Discarica a La Cogna, la commissione chiamata a valutare se concedere l’Aia - Autorizzazione integrata ambientale richiesta per il progetto della Paguro Srl, non aveva voluto esprimersi sulle censure e le osservazioni presentate dalle amministrazioni locali coinvolte e da una serie di associazioni e cittadini contrari all’opera. Tutti aspettavano un «no» secco anche perché l’opera dovrebbe essere realizzata in un sito in cui da decenni sono interrati rifiuti pericolosi, a ridosso del centro abitato e di almeno un corso d’acqua. Invece della bocciatura è arrivato un rinvio. Prima - si è detto - si dovrà attendere l’aggiornamento del Piano rifiuti regionale.
In attesa della redazione di questo documento, oggi, alle 12 e 30, la sesta Commissione (Ambiente e Lavori Pubblici) della Regione, ascolterà oltre all’assessore al ramo, Mario Buschini, Vito Consoli della Direzione regionale Ambiente e sistemi naturali, Demetrio Carini della Direzione regionale Governo e ciclo dei rifiuti, e quindi il sindaco del Comune di Ardea Luca Di Fiori, il sindaco del Comune di Aprilia Antonio Terra, e il rappresentante della Paguro Srl.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (17 novembre 2016)