Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




L’assessore Mauro Fioratti Spallacci, il sindaco Antonio Terra e il tecnico Corrado Costantino
0

Piove nella palestra ristrutturata,
genitori sul piede di guerra

Aprilia

Infiltrazioni d’acqua nella palestra della scuola appena ristrutturato. Il maltempo degli ultimi giorni ha avuto ripercussioni su alcuni edifici scolastici della città, in particolare nella scuola Grazia Deledda dove la pioggia due giorni ha reso inagibile la palestra. Un fatto che desta particolare clamore, soprattutto perché la palestra era stata chiusa oltre un anno per permettere dei lavori di ammodernamento nella struttura.

Nell’edificio sono appena
terminati interventi di manutenzione per 670 mila euro
L’assessore Fioratti
Spallacci:
« Problemi agli infissi, a breve risolveremo».

Opere di riqualificazione, per un valore totale di 676 mila euro, che sono terminate poco più di un mese fa. Infatti, lo scorso 6 settembre il sindaco Antonio Terra, l’assessore ai Lavori Pubblici Mauro Fioratti Spallacci e l’assessore all’Istruzione Francesca Barbaliscia avevano effettuato un sopralluogo per constatare la conclusione dei lavori. Peccato, però, che con l’arrivo delle del maltempo nella palestra si siano registrate delle infiltrazioni d’acqua rendendo impraticabile la struttura. Per questo sia lunedì che ieri la palestra è rimasta chiusa, scatenando la rabbia dei genitori degli alunni che - dopo oltre un anno di attesa - speravano che i propri figli potessero svolgere educazione fisica nella struttura.

«Ci hanno spiegato che l’acqua piovana è caduta proprio al centro del pavimento, probabilmente perché - afferma una mamma di uno degli alunni - ci sono delle infiltrazioni d’acqua dalle finestre. Tuttavia tutto ciò ci appare inconcepibile, visto che sono appena stati spesi centinaia di migliaia di euro per la ristrutturazione». I lavori di restyling e di messa in sicurezza della scuola Deledda sono stati finanziati dalla Regione Lazio, che ha stanziato 676 mila euro. Opere di manutenzione che hanno permesso di intonacare tutto l’edificio, la sistemazione di alcune aule, bagni ed infissi ma soprattutto il rifacimento e l’impermeabilizzazione della palestra, nonché l’installazione di un impianto di ricircolo dell’aria. Dunque appare paradossale che, a distanza di un mese dal termine dei lavori, nella palestra si registrino ancora infiltrazioni d’acqua.


Un problema confermato anche dall’assessore ai Lavori Pubblici, che tuttavia ha sottolineato che l’amministrazione comunale si è prontamente attivata. Corrado Costantino (responsabile del settore Tecnologico) nelle ultime ore ha effettuato un sopralluogo e a breve la palestra dovrebbe tornare utilizzabile. «Il problema sembra riguardare alcuni infissi, dove si sono registrate - afferma Mauro Fioratti Spallacci - delle infiltrazioni. I nostri tecnici comunque si sono già attivate, stiamo procedendo alla stuccatura degli infissi per permettere di far riaprire la palestra nel più breve tempo possibile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400