Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Spaccia in casa a 75 anni,  arrestato
0

Spaccia in casa a 75 anni,
arrestato

Aprilia

Un arresto e dodici persone denunciate, è questo il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri del reparto territoriale. Servizi, coordinati dal maggiore Vincenzo Ingrosso, che ieri sera hanno visto impegnati i militari delle stazioni di Campoverde ed Aprilia e del nucleo operativo radiomobile con l’obiettivo di aumentare la percezione della sicurezza dei cittadini e contrastare i reati predatori. Durante i controlli è stato arrestato un 75enne residente a Casalazzara, L.L.C. queste le sue iniziali, per detenzione ai fini di spaccio.


Nell’abitazione dell’uomo, che già si trovava ai domiciliari, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto 15 grammi di cocaina già suddivisa e in 14 dosi, oltre a materiali utile per il confezionamento e il taglio della droga. Durante la perquisizione inoltre i carabinieri hanno trovato 190 euro, molto probabilmente proventi dell’attività illecita messa in piedi dal 75enne che è così finito in manette. I soldi e la cocaina sono state sequestrate, mentre l’uomo è stato associato presso il proprio domicilio, in attesa del rito direttissimo.


Invece a Campoverde è stato denunciato un cittadino indiano perché trovato in possesso di un blister con 18 capsule di Proxyvon plus, un oppiaceo sintetico con un principio attivo vietato nel territorio nazionale.
Durante i controlli, inoltre, sono stati deferiti in stato di libertà cinque cittadini di nazionalità straniera (due indiani, un albanese, un marocchino e un algerino) per violazione degli obblighi di soggiorno, mentre un uomo e una donna dovranno rispondere di furto aggravato perché sorpresi dai carabinieri poco dopo aver sottratto un portafogli (con 1800 euro) a un 72enne di Aprilia.


Sempre durante i servizi predisposti dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia sono stati denunciate due persone perché sorpresi alla guida senza patente e un uomo perché sorpreso al volante sotto l’effetto di cocaina, così come accertato dagli esami eseguiti presso la casa di cura Città di Aprilia. Infine un cittadino indiano è stato deferito per guida senza patente e uso di atto falso, perché sorpreso alla guida sprovvisto di patente (mai conseguita) e con un permesso internazionale di guida contraffatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400