Non erano dipendenti dell’azienda che realizza quei modelli di elicotteri ultraleggeri. Erano due possibili clienti e per questo erano decollati dall’elisuperficie di via delle Valli. Il tenente colonnello Paolo Caruso e il colonnello Gino Fischione stavano provando uno dei modelli che l’azienda apriliana realizza e vende. Si tratta di elicotteri in kit, leggeri, con potenze fino 160-180 cavalli che il costruttore mette a disposizione dei possibili clienti per una prova. Naturalmente chi si siede alla cloche deve essere un pilota esperto. Si tratta di velivoli dedicati agli appassionati, agli esperti. E i due ex militari erano piloti esperti.

Due le inchieste
aperte: una della
Procura, l’altra
dell’agenzia per la
sicurezza dei voli.