«Sto andando a prendere mia figlia che mi ha chiamato dicendo che non si sentiva bene, a questo punto, prima che riuscirò ad arrivare davanti ai cancelli, suonerà la campanella dell’uscita». E’un padre preoccupato ed esasperato uno dei tanti genitori e dei tanti utenti della strada che ieri, intorno a mezzogiorno, erano praticamente fermi in via Carroceto. Ha risposto alla telefonata della figlia dicendole che dato che accusava un lieve malore sarebbe andato a prenderla prima dell’orario d’uscita, invece è rimasto bloccato. 

Alcuni utenti chiedono
l’istituzione del senso unico da via Guardapasso
nei giorni più a rischio
come il sabato mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ti potrebbe interessare