Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Il casale lungo via del Genio Civile liberato ieri mattina dalla task force
0

Liberato il casale occupato

Aprilia

Nuovo blitz interforze ieri mattina in un casale invaso dai rom. L’attività iniziata ad agosto che ha visto la liberazione di ben 11 siti occupati su tutto il territorio apriliano, ieri mattina è ripresa con il blitz effettuato di prima mattina presso il casale “Podere Rovereto” che si trova lungo via del Genio Civile. L’immobile risulta occupato da tempo e l’ultimo censimento voleva almeno 14 rom aver preso possesso dei locali e creato alloggi di fortuna.

Sul posto era
rimasta solo una
famiglia di tre
persone.

Il tutto naturalmente senza acqua corrente, senza luce, senza allaccio al gas. Gli agenti della Polizia locale nei giorni scorsi avevano effettuato alcuni sopralluoghi e, come spesso avvenuto in passato, avevano “preparato” gli occupanti allo sgombero effettuato ieri mattina in collaborazione con i carabinieri del Reparto territoriale, le associazioni di volontari Anc, Alfa, Cb Rondine, la Croce Rossa e il personale dei Servizi sociali di Aprilia.

Nessuno degli occupanti, che hanno appreso dello sgombero senza particolari reazioni, ha accettato di essere preso in carico dal Comune. Molti ieri mattina, se ne erano già andati via. Sul posto infatti sono stati trovati solo i componenti di un nucleo familiare, tre persone, che in pochi minuti hanno raccolto le proprie cose e hanno lasciato il casale.

Continuano le
operazioni volte a
riportare igiene e
sicurezza.

Al termine delle operazioni, gli operai chiamati dal proprietario del lotto, hanno iniziato le operazioni di chiusura degli accessi. Nelle prossime ore, come successo in passato in tutti gli altri interventi simili, sarà effettuata una bonifica dell’area. Sicurezza e igiene infatti sono alla base di questa attività fortemente voluta e organizzata dal sindaco Antonio Terra che anche ieri ha promesso che tale azione di ripristino della legalità proseguirà. Con un pensiero, molto probabilmente, anche al sito occupato di via della Chimica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400