Tentano un furto, una volta scoperti aggrediscono i responsabili della sicurezza, quindi finiscono in manette.
Mattinata agitata quella odierna presso l’Oviesse di Aprilia dove i militari del locale Reparto Territorale diretto dal tenente colonnello Vincenzo Ingrosso, hanno tratto in arresto un 26enne di nazionalità romena e una 23enne nata in Germania, conviventi, entrambi domiciliati in città e nessuno ufficialmente con una occupazione fissa. I due avevano rubato capi di abbigliamento per un valore di circa 270 euro complessivi. 

Il punto vendita Ovs ha aperto da meno di un mese ad Aprilia, nell'area commerciale di recente costruzione dove si trova anche il megastore della Esselunga.