Nessuna nuova variante per la città né nuove autorizzazione per edificare, con queste parole il vice sindaco e assessore all’Urbanistica Franco Gabriele risponde ai dubbi espressi da Carmen Porcelli rispetto al piano per ridefinire alcuni vincoli del Piano regolatore del 1973. Un incarico affidato ai due tecnici che, a giudizio del consigliere della lista Primavera Apriliana, nasconderebbe l’intenzione della giunta Terra di autorizzare una variante al Prg «mascherata».

L'articolo completo in edicola oggi (10 gennaio 2015) su Latina Oggi