Il Comune di Aprilia dovrà versare un canone annuale di 8 mila euro alla Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) per le attività di manutenzione e pubblica illuminazione del sottopasso pedonale della stazione di Aprilia. E’ quanto previsto nella convenzione tra l’amministrazione comunale e la società del gruppo Ferrovie dello Stato che a breve sarà firmata, un accordo frutto di una trattativa delle ultime settimane che di fatto ha ritardato l'apertura del sottopasso pedonale (ormai terminato). Rfi, che ha finanziato e realizzato il progetto, ha chiesto infatti un rimborso per le attività di pulizia, manutenzione e illuminazione. L'apertura del sottopasso è attesa da mesi, anche perché si tratta di un'opera fondamentale  per collegare i residenti di via delle Valli e del quartiere Poggio-Valli alla stazione.

 

(Articolo completo su Latina Oggi dell'14 Gennaio 2016)