Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Si prostituiva ma doveva essere in carcere, arrestata
0

Si prostituiva ma doveva essere in carcere, arrestata

Ardea

Doveva scontare quasi due anni di carcere per una rapina commessa anni prima. Invece, si prostituiva ad Ardea.

Gli agenti della polizia locale della città, quelli del commissariato della polizia di Stato Anzio-Nettuno e quelli del reparto prevenzione crimine della Questura l'hanno arrestata durante un controllo straordinario serale contro lo sfruttamento della prostituzione.

Lei, infatti, era stata colpita da un'ordine di carcerazione per una rapina commessa con altri e questa mattina è stata portata nel carcere femminile di Rebibbia per finire di scontare un anno, 11 mesi e 5 giorni.

Il lavoro sul territorio delle forze dell'ordine si è concretizzato ieri sera anche nel controllo di altre prostitute: cinque di loro sono state condotte in commissariato per accertamenti e il fotosegnalamento perché non avevano i documenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400