Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




La polizia locale arresta un pusher di eroina

Un'auto della polizia locale

0

La polizia locale arresta un pusher di eroina

Ardea

L'uomo era fuggito all'alt imposto dalla pattuglia, preso dopo l'inseguimento

Nella giornata di ieri, ad Ardea, due agenti della polizia locale - Massimiliano Canino e Alessandra Poddine - hanno arrestato un uomo, rivelatosi essere un pusher.

Tutto è iniziato intorno alle 13, con la fuga dopo l'alt imposto dalla pattuglia della Municipale, che aveva intimato all'automobilista di fermarsi poiché, sulla via Laurentina, stava procedendo nel senso contrario di marcia.

L'uomo, però, non si è fermato ed è dunque nato un inseguimento, conclusosi in via Pratica di Mare. 

Qui, infatti, l'uomo – un quarantacinquenne – ha fermato la macchina e ha iniziato a fuggire tra i campi, facendo cadere un pacchetto con 7 involucri di eroina (altri due, invece, li aveva nascosti in macchina). Il pusher è stato bloccato e poi processato per direttissima. Il giudice ha accertato la presenza di 32 dosi di droga e lo ha condannato a un anno e otto mesi oltre a una sanzione di 5mila euro.

A sostenere gli agenti della locale anche i carabinieri di zona. “I miei complimenti e quelli della città vanno al personale della polizia locale per essere riusciti a fermare l'uomo, con una azione coraggiosa e piena di valore”, ha affermato il sindaco di Ardea, Luca Di Fiori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400