La caduta di alcuni detriti - nello specifico del pietrame - all’interno del cimitero di Santa Marina, alle porte del centro storico di Ardea, ha portato il sindaco della città, nei giorni scorsi, a emettere una ordinanza a carico del proprietario di un terreno attiguo al vecchio camposanto per intimare la predisposizione di tutte le opere necessarie al fine di evitare il ripetersi del fenomeno.

Nello specifico, Luca Di Fiori ha preso carta e penna dopo che delle pietre sono state ritrovate all’interno dell’area sepolcrale ed è stato accertato che le stesse provenivano da una scarpata sita in un terreno privato attiguo a via Santa Marina.

(L'articolo completo nell'edizione del 10 ottobre 2016 di Latina Oggi)