Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Il tribunale di Velletri
0

Presunta corruzione, quattro politici e un imprenditore a giudizio

Ardea

Il 7 marzo si aprirà il processo a carico del sindaco, del presidente del Consiglio comunale, di un consigliere comunale, di un ex assessore e di un imprenditore

Presunta corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio.

E' questa l'accusa di cui saranno chiamati a rispondere, in sede di processo davanti ai giudici del Tribunale di Velletri nell'udienza del prossimo 7 marzo, il sindaco di Ardea - Luca Di Fiori -, il presidente del Consiglio comunale - Massimiliano Giordani -, il consigliere comunale Fabrizio Acquarelli, l'ex assessore Nicola Petricca e l'imprenditore Mario Mastrototaro, rinviati a giudizio questa mattina dal gup Picca.

Il giudice per l'udienza preliminare ha accolto la richiesta del pm Travaglini, rigettando invece quella dei legali difensori degli imputati, che avevano chiesto il proscioglimento per non luogo a procedere.

La vicenda è quella che riguarda la ex Uno Light, ossia la riconversione urbanistica del sito industriale di via Pontina Vecchia da fabbrica di lampadari a centro commerciale e ricettivo.

Alcuni cittadini - per il tramite dell'avvocato Francesco Falco - si sono costituiti parte civile con la cosiddetta "Azione popolare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400