Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Un tratto di via Ardeatina sommersa dai rifiuti
0

Rimossi quintali di rifiuti
da via Ardeatina

Ardea

Nel corso della mattinata di ieri, personale di una ditta specializzata è intervenuto lungo la via Ardeatina-per la precisione al chilometro 23.500 - per rimuovere una grossa discarica abusiva di rifiuti sorta a ridosso della sede stradale. L’intervento - come si è appreso nella giornata di ieri - è arrivato dopo diversi solleciti arrivati a chi di competenza anche da parte dei sindaci di Ardea e Albano Laziale. «Finalmente, dopo tanta burocrazia, si riesce ad intervenire - ha affermato Massimiliano Borelli, consigliere della Città metropolitana di Roma Capitale - Questo episodio ci deve far riflettere su come gli enti debbano snellire le procedure». Non è tutto.

Decisivi per la bonifica
i solleciti inoltrati
dai sindaci di Ardea e Albano.

«Dopo la bonifica - ha aggiunto Borelli - la Città Metropolitana predisporrà una recinzione dell’area così da evitare che, a causa di comportamenti incivili, venga a ripetersi quella situazione indecente». Anche il sindaco di Albano - Nicola Marini - è intervenuto sulla vicenda, citando il suo collega di Ardea. «Eravamo arrivati ad una situazione insostenibile dal punto di vista igienico – sanitario. Tuttavia - ha affermato il primo cittadino della località dei Castelli Romani - pur condividendo le numerose segnalazioni che ci arrivavano dai cittadini residenti, non potevamo agire in prima persona. 

Per questo motivo, congiuntamente al sindaco di Ardea Luca Di Fiori, abbiamo deciso di sollecitare il Comune di Roma per una rapida soluzione della problematica. Siamo soddisfatti che gli organi competenti abbiano recepito la nostra richiesta. Un grande ringraziamento va, in particolar modo, al consigliere metropolitano Massimiliano Borelli che si è occupato in prima persona della questione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400