Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Lsu in stand-by, il Comune gioca d'anticipo

Il palazzo comunale d Monte San Biagio

0

Lsu in stand-by, il Comune gioca d'anticipo

Monte San Biagio

Il Comune anticipa le mosse ma dalla Regione adesso si attendono risposte. Per 9 Lavoratori socialmente utili, impiegati con varie mansione a Monte San Biagio, è il momento dell’attesa. La situazione è in stand-by e l’amministrazione comunale del sindaco Federico Carnevale, con una delibera di giunta, ha prorogato la collaborazione con gli Lsu di sei mesi ma è la Regione che dovrà coprire le spese..

Lo scorso ottobre una nota regionale comunicava all’ente locale che da Roma avrebbero riaperto le pratiche per gli Lsu. «Malgrado l’iter amministrativo necessario per dare attuazione alla convenzione da stipulare con ministero del lavoro e politiche sociali non sia ancora stato perfezionato - scriveva la Regione - si comunica che verranno rinnovate le procedure per garantire la prosecuzione del pagamento degli assegni e per il nucleo familiare ai lavoratori per l’annualità 2016». Sono passati tre mesi ma non se n’è parlato più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400