Negli scorsi giorni il personale del Comando Stazione di Fondi, coadiuvati dal Comandante  ispettore superiore Roberto Mattei, durante il servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati urbanistici, rilevavano in agro del Comune di Fondi in località Curtignano, la realizzazione di un’opera edilizia abusuiva annessa ad una civile abitazione. L’opera in questione era costituita da una piattaforma in cemento delle dimensioni di 10,50 metri x 5,30 metri circa. I lavori risultavano privi dei titoli autorizzativi e dei nulla osta rilasciati dagli organi competenti, motivo per il quale l’area è stata posta sotto sequestro ed il proprietario è stato deferito all’A.G. ai sensi del D.P.R. n. 380 /2001, testo unico sull’Edilizia.