Un basista locale per il colpo grosso in villa. Ad agire una banda arrivata da fuori ma che è andata sul sicuro contando su un basista del posto. Questa la pista investigativa seguita dagli agenti del commissariato di Fondi che indaga sul furto avvenuto nei giorni scorsi in un’abitazione nella zona delle Querce. Quantificato anche il bottino, che sarebbe pesante. La refurtiva, fatta di soldi contanti, gioielli e anche argenteria, ammonterebbe a diverse decine di migliaia di euro. Al vaglio degli investigatori anche i rilievi eseguiti dalla polizia scientifica. I ladri avevano agito nel pomeriggio sfruttando l’assenza dei proprietari di casa.