Per il Comune di Monte San Biagio sembra essere davvero l'ultima chance per costruire all'interno del cimitero. Zona considerata ad alto rischio idrogeologico, sottoposta a vincoli, nella struttura lungo la via Appia i loculi sono finiti ma non si può costruirne di nuovi perché dalla Regione bloccano i cantieri. Dopo un lunga batti e ribatti tra Comune e uffici regionali, con l'interessamento dell'Ambito di bacino del Lazio, finalmente sembra che si sia arrivati a una svolta. Il Comune infatti ha dato mandato agli uffici tecnici di demandare a un professionista la redazione di una "super perizia" geologica conforme a quanto richiesto dagli uffici regionali. Burocrazia, soldi e tempo che vola mentre l'emergenza resta. Ma tant'è: la giunta potrebbe essere arrivata alla svolta definitiva. Accettate le condizioni imposte dalla Regione, il Comune con un nuovo progetto potrà finalmente intervenire all'interno dell'area cimiteriale per realizzare nuovi loculi.