Da anni impegnato nella campagna di sensibilizzazione per portare i defibrillatori nelle scuole, il dottor Vincenzo Viola, dirigente della Unità operativa complessa del reparto di chirurgia di Formia, avvia un nuovo esperimento. Si cercherà, di concerto con l’amministrazione comunale di Fondi, di portare i defibrillatori in tutte le scuole del comprensorio. Docenti, personale scolastico, alunni verranno educati all’importanza dell’uso dei defibrillatori. Viola ritiene questa una mission, perché non si limita a formare le persone sulla salute e non ha la limitatezza certificativa di un attestato, ma affinché assurga alla valenza altamente e moralmente gratificante di un’attestazione di cultura della vita. Il medico vuole anche sottolineare l’impegno profuso nei progetti portati avanti dal suo staff composto da Daniele Pallisco, Alessandro Muccitelli e dai due rappresentati-istruttori dell’IRC (International Resuscitation Council), Gianluca Di Lorenzo e Gianluca Nacchia”. Prossimamente il dott. Viola comunicherà luogo e data di presentazione del corso per l’utilizzo dei defibrillatori aperto a tutti.