Rispetto allo scorso anno la situazione, per quel che riguarda i controlli relativi alla prevenzione della corruzione, sono migliorati. Restano però alcuni problemi da risolvere, dovuti principalmente alla mancanza di personale e alla carenza di risorse finanziarie da destinare a specifiche attività per tale settore. A spiegarlo nella relazione annuale è il responsabile per la prevenzione della corruzione del Comune di Itri. «La non completa attuazione del piano - scrive la responsabile - va necessariamente rapportata alle difficoltà gestionali dell'ente e alla mancanza di personale, né va trascurata - conclude - la mancanza di risorse finanziarie».