I Carabinieri della Tenenza di Gaeta hanno deferito, in stato di libertà, alla competente A.G., quattro persone, tutte delle provincia di Napoli, responsabili dei reati di “tentativo di vendita di cose con impronte contraffatte di pubblica certificazione, truffa e ricettazione”.
L’episodio ha avuto luogo nella mattinata odierna, allorquando i quattro si sono presentati presso una gioielleria del centro cittadino di Itri, proponendo la vendita falsi monili in oro, del peso complessivo di grammi 50, per un valore di mercato di oltre mille euro, al titolare del negozio. Quest’ultimo, accortosi del raggiro, ha immediatamente avvertito i Carabinieri, che, grazie all'acquisizione di utili elementi investigativi, forniti dal commerciante, riuscivano a rintracciare ed identificare i malfattori. Nella loro autovettura, i militari operanti, a seguito di perquisizione veicolare, hanno rinvenuto sia bracciali che collane, riportanti marchio e sigla di fabbrica contraffatti.