Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Raccolta differenziata, la classificadei Comuni più

Foto d'archivio

0

Stranezze e misteri anche sui rifiuti, l'attacco

Lenola

I dubbi sull'utilizzo dei contributi concessi dalla Provincia per la differenziata

Come sono stati spesi i soldi che, attraverso la Regione Lazio, la Provincia di Latina ha concesso al Comune di Lenola? Se lo chiede il gruppo di opposizione Lenola Movimento Civico del consigliere Fernando Magnafico. “Li hanno spesi poco alla volta e in malo modo” attacca. “Negli ultimi mesi del 2013 sono stati pagati ben 3.146 euro ( 341,60 euro x 10 ) per acquistare 10 cassonetti stradali. Stranamente le ultime offerte ricevute in precedenza, e cioè nel mese di marzo 2013, per una fornitura identica prevedevano, per lo stesso tipo di cassonetto, l’importo di 237,90 euro che moltiplicato per dieci fa 2.379 euro. Il comune avrebbe potuto quindi acquistare gli stessi cassonetti risparmiando 1.037 euro. Gli amministratori preferirono però cambiare ditta e spendere di più. Il perché resta un mistero”. La restante parte del finanziamento è stato speso nel 2014 per comprare i kit per il compostaggio domestico che comprendevano compostiere da 300 litri, pattumiera da 10 litri areata, pattumiera da 40 litri e sacchi biodegradabili (buste) per l’umido organico.  “Il bando di gara – si legge in una nota - prevedeva che le compostiere e le pattumiere fossero realizzate in polipropilene riciclato o riciclabile e che le buste per l’organico fossero rispondenti alla normativa vigente. Abbiamo poi molti dubbi sulla qualità e pertanto chiederemo di effettuare opportune analisi dei materiali. Pattumiere e compostiere dovevano obbligatoriamente riportare la scritta ed il relativo logo del comune di Lenola. Di questo non c’è traccia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400