Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Perito cita il Comune in tribunale

Il palazzo comunale d Monte San Biagio

0

Perito cita il Comune in tribunale

Monte San Biagio

Il consulente si era occupato di usi civici e urbanistica

Chiede al Comune di Monte San Biagio il pagamento di oltre 27 mila euro. È un perito demaniale che con un atto di citazione nei confronti dell’ente amministrato dal sindaco Federico Carnevale chiede di chiudere i conti. La giunta comunque ha deciso di costituirsi in giudizio e per questo ha nominato un proprio legale per resistere in giudizio. Storia vecchia che risale a diversi anni fa quando il perito ha lavorato per sbrogliare l’intricata matassa degli usi civici e di cavilli urbanistici. Lo scorso maggio il sindaco di Monte San Biagio Federico Carnevale ha deciso di revocare l’incarico al perito e, con richiesta accolta dalla Regione, lo ha sostituito. Ma per il lavoro svolto il consulente pretende di essere pagato. Si profila quindi la causa in tribunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400