Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Scippo in centro, fermato un 36enne

Polizia di Stato all'opera

0

Scippo in centro, fermato un 36enne

Fondi

L'operazione della polizia nel centro. Le indagini vanno avanti

Un 36enne di Fondi, C.G.M., già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato fermato dalla polizia a seguito delle attività investigative sugli ultimi fatti di cronaca commessi a Fondi e considerato autore del cruento episodio avvenuto ieri mattina ai danni di una anziana donna di 82 anni in Corso Italia, attualmente ricoverata in ospedale per una frattura al braccio a seguito di lesioni e rapina pluriaggravata perpetrata ai suoi danni.

In particolare gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Fondi, già da alcuni giorni ricercavano invano il soggetto riconosciuto da più testimoni, quale autore degli ultimi episodi delittuosi avvenuti e soltanto dopo una serie di perquisizioni domiciliari, appostamenti ed un’ampia battuta che ha interessato tutto il centro storico di Fondi e quartieri limitrofi (zone anche solitamente frequentate da tossicodipendenti), gli agenti sono riusciti a localizzare il 36enne nascosto in una rientranza posta tra due palazzine in una zona interdetta alla circolazione stradale, venendo prontamente bloccato e condotto in ufficio.

Proprio due giorni fa, il medesimo è stato riconosciuto e denunciato per aver commesso un furto aggravato presso il Bar Lazio nel centro di Fondi, difatti approfittando della momentanea chiusura dell’esercizio per la pausa pranzo, sfondava la vetrina introducendosi all’interno ed asportando la somma di 450 euro in contanti.

Di quanto avvenuto, dopo le formalità di rito, è stata data immediata notizia al pm di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, Valerio De Luca, il quale, convenendo con gli operanti, disponeva l'associazione del fermato presso la Casa Circondariale di Latina per tenerlo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400