Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Percorsi storici e turismo, siglato il "patto" tra i Comuni
0

Percorsi storici e turismo, siglato il "patto" tra i Comuni

Fondi

Il progetto finanziato dalla Regione, Fondi sarà ente capofila

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore al Turismo Beniamino Maschietto rendono noto che la Giunta Municipale ha deliberato l’approvazione del Protocollo d’intesa dell’aggregazione di Comuni del Lazio meridionale, aventi come capofila il Comune di Formia, per l’attuazione del progetto di valorizzazione della Via Francigena del Lazio denominato “Appia Latina”.

L’aggregazione dei Comuni – comprendente Formia, Fondi, Monte San Biagio, Campodimele, Itri, Gaeta, Minturno, Castelforte, SS. Cosma e Damiano, Ausonia, Coreno Ausonio, Castelnuovo Parano, Esperia, San Giorgio a Liri – si è costituita per partecipare all’avviso pubblico della Regione Lazio relativo alla presentazione di iniziative per la promozione e valorizzazione dei percorsi della Via Francigena nel Lazio. La partecipazione al bando ha avuto l’obiettivo di rappresentare una volontà condivisa di costituire un’organizzazione solida e affidabile finalizzata a dare concreta attuazione ad una strategia di valorizzazione della Via Francigena che attraversa i territori dei suddetti Comuni.

A seguito dell’approvazione del finanziamento da parte della Regione Lazio, sono previste le seguenti attività, che saranno pianificate dal coordinamento dei Comuni: manutenzione ordinaria sui punti di maggiore criticità per il “cammino” sui tratti previsti; servizi ai fruitori del “cammino” in ragione dei diversi fabbisogni; attività di comunicazione e promozione del cammino sull’intero tracciato dell’insieme dei Comuni associati. Il processo realizzativo sarà attuato in collaborazione con Impresa Insieme SrL – che ha seguito la formulazione del progetto –, Associazione di volontariato Gruppo dei Dodici – che promuove la conoscenza dei sentieri storici di pellegrinaggio, in particolar modo nel Lazio – e Associazioni giovanili i cui componenti, residenti nel Lazio, sono stati formati come “Animatori della via Francigena”, “Animatori degli itinerari culturali europei” ed “Esperti di Turismo Territoriale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400