Quasi 400 infrazioni rilevate in poco più di tre ore, dalle 10 alle 13, sulla Statale Appia. E' il bilancio della prima uscita in strada dell'autovelox mobile in dotazione alla polizia locale di Monte San Biagio agli ordini del comandante Aldo Filippi. Nella mattinata di martedì gli agenti hanno installato l'autovelox mobile nella piazzola davanti all'ingresso del cimitero comunale, tratto molto pericoloso dove si sono verificati spesso incidenti, alcuni anche dall'esito tragico. I controlli sono stati eseguiti con i dovuti accorgimenti relativi alla segnaletica e con la presenza del personale della polizia municipale sul posto.  

Il sospetto che nel tratto di strada pericoloso, vista anche l'uscita del cimitero, una doppia curva con un saliscendi, si corra troppo con auto e moto si è rivelato fondato. In poco più di tre ore sono state infatti rilevate circa 400 infrazioni, più di cento ogni ora. I controlli ovviamente proseguiranno ancora anche in tratti diversi dell'Appia.