Nuovo sopralluogo da parte del personale degli investigatori nell'abitazione in cui lunedì pomeriggio è stato accoltellato e ucciso il pensionato di 79 anni Vincenzo Zuena. Questa volta il lavoro di ricostruzione e recupero delle tracce è stato eseguito dal personale specializzato del gabinetto regionale polizia scientifica di Roma. Gli agenti hanno setacciato l'abitazione al civico 207 di via Madonna delle Grazie, analizzato la scena del crimine e repertato elementi utili alle indagini. Con tutta probabilità il lavoro è servito a isolare le tracce, le impronte e recuperare materiale organico. Tutto adesso dovrà essere analizzato in laboratorio. Nel frattempo gli agenti del commissariato di Fondi insieme ai colleghi della squadra mobile di Latina continuano a lavorare per ricostruire la dinamica dei fatti.