Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




sperlonga
0

Caos urbanistico tra le dune, concluse le prime perizie

Sperlonga

Rinviato il servizio de "Le Iene" sul demanio

Le spiagge e le dune di Sperlonga sono finite ancora una volta sotto i riflettori. Quelli di Mediaset stavolta, con una “incursione” de “Le Iene” che nei giorni scorsi hanno effettuato alcune riprese per un servizio relativo alla cementificazione delle coste. Un tema delicato di per sé, che a Sperlonga assume una rilevanza maggiore poiché da porre in relazione alla complessa vicenda della dividente demaniale, ossia quella linea immaginaria che indica quali aree rientrano nel demanio marittimo e quali no. Alla luce di ciò, “Le Iene” hanno deciso di approfondire ulteriormente la vicenda e,  dal momento che le prossime elezioni comunali sono imminenti e di conseguenza scatta la par condicio, il servizio previsto per domenica è stato rinviato a data da destinarsi. Presumibilmente dopo settembre. Nel frattempo, però, proseguono altri accertamenti sulla questione, quelli disposti dal tribunale di Roma nella causa che vede contrapposti il Comune di Sperlonga e l’Agenzia del Demanio. Per diverse settimane il consulente tecnico ha effettuato dei “prelievi” di campioni di terreno sulla duna di Sperlonga. Attraverso un apposito macchinario, in sostanza, sono stati infilati nel suolo e quindi riempiti dei grossi tubi trasparenti di circa un metro e mezzo d’altezza. Dalla “lettura” di quel terreno un geologo riuscirà a decifrare la storia di quel suolo e a notare eventuali modifiche intervenute col tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400