Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Minaccia Bolkestein per gli ambulanti, il Comune aderisce alla protesta
0

Minaccia Bolkestein per gli ambulanti, il Comune aderisce alla protesta

Monte San Biagio

Approvata la partecipazione alla Marcia dei silenziosi il 9 giugno

Il Consiglio Comunale di Monte S. Biagio, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive Arcangelo Di Cola, ha approvato un ordine del giorno scaturito dall'assemblea generale degli operatori ambulanti del 2 maggio scorso con il quale, preso atto che con l’applicazione della Direttiva Bolkestein e dell’Accordo Stato-Regioni si metterebbe a repentaglio il futuro di oltre 1.700 attività ambulanti in Provincia di Latina, di cui 24 residenti nel nostro Comune – che tra 9 o 12 anni dovrebbero cessare la propria attività – e tenuto conto che occorre sviluppare una azione congiunta delle Istituzioni e degli operatori per giungere ad una risoluzione della problematica – tutto ciò premesso il Consiglio Comunale di Monte San Biagio ha approvato di aderire all'iniziativa di protesta "La marcia dei silenziosi" in programma per il prossimo 9 giugno contro la Direttiva Bolkestein in difesa degli Ambulanti e dei Mercati, atta a sollecitare le Istituzioni tutte a recepire le istanze degli operatori ambulanti ad essere esclusi dalla Direttiva Bolkestein, ovvero ad avere garanzie per una deroga dalla durata di almeno 30 anni e criteri che salvaguardino gli attuali concessionari e titolari di posteggio circa le assegnazioni nel periodo successivo alla deroga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400