Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Lista Itri Nostra, lo "scherzo" delle quote rosa

Elena Palazzo

0

Lista Itri Nostra, lo "scherzo" delle quote rosa

Il caso

La commissione decurta un candidato, pronto il ricorso 

Un paradosso, uno scherzo del destino, ma c’è il rischio concreto che la lista che per la prima volta nella storia politica itrana candida una donna a sindaco, cade sulla buccia di banana delle quote rosa. Eppure la lista “Itri Nostra - Elena Palazzo sindaco” è stata “tagliata” dalla commissione addetta alla validazione degli schieramenti in corsa. Il motivo? La lista non avrebbe rispettato il parametro delle quote rosa, che prevede la candidatura di donne per almeno un terzo degli aspiranti totali dello schieramento. Un terzo di 16 è 5,3, che andrebbe arrotondato a 6, deve aver sostenuto la commissione. Che ha quindi deciso di decurtare dalla lista l’ultimo candidato in lista, l’avvocato Igor Ruggieri. Una decisione, questa, contestata dai responsabili dello schieramento “Itri Nostra” che depositeranno a stretto giro ricorso. Questa norma - sostengono - varrebbe per i Comuni con più di 15 mila abitanti dove il candidato sindaco è sostenuto anche da più liste in coalizione tra loro. Nei Comuni più piccoli, come Itri appunto, con la lista unica guidata da una donna (fatto più unico che raro evidentemente), la stessa dovrebbe essere conteggiata, rispettando così il parametro di un terzo delle quote rosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400