Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Centro storico, scuole e strade: dieci milioni di euro di investimenti

Il palazzo comunale d Monte San Biagio

0

Centro storico, scuole e strade: dieci milioni di euro di investimenti

Monte San Biagio

Approvato il piano triennale delle opere pubbliche: ecco cosa prevede

Il solito libro dei sogni? Probabile. Se soltanto la metà delle opere messe in programma (ma ci si potrebbe accontentare benissimo di un terzo) venissero realizzate, si potrebbe parlare davvero di una rivoluzione nel settore dei lavori pubblici. A Monte San Biagio l’amministrazione del sindaco Federico Carnevale ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche: una formalità, dirà qualcuno. Ma in qualche modo il piano va pure riempito e validato. Nel triennio 2016-18 il Comune prevede una spesa di oltre 10 milioni di euro, tutto derivante da entrate che hanno destinazione vincolata per legge. Il grosso degli investimenti, però, è rinviato all’anno prossimo. Per il 2016 è infatti conteggiata una spesa di un milione 650 mila euro. Un milione e mezzo servono all’adeguamento e all’ampliamento del plesso scolastico “Giovanni XXIII”; i restanti 150 mila euro per l’adeguamento della palestra dello stesso istituto comprensivo. 

Il grosso, si diceva, è programmato per il 2017: sul piatto ballano quasi 9 milioni di euro. Si parte dalla realizzazione di una rete idrica e fognante nella zona di Madonna della Ripa e località Carro, per una spesa di 467 mila euro. Altri 564 mila euro sono destinati al recupero dei locali dell’ex scuola Maria Pia di Savoia. 276 mila euro se ne andranno per le strade, 227 mila euro per la ristrutturazione della casa municipale. La fetta più grossa della torta, comunque, se la spartiscono un paio di maxi-interventi pubblici. Un milione e mezzo è destinato alla realizzazione per l’accessibilità e la riqualificazione della località Castello. Un altro milione e mezzo è destinato al centro storico, al superamento delle barriere architettoniche e riqualificazione dei belvedere in zona Portone e Castello. 3 milioni, infine, per l’adeguamento della scuola “Caduti di Nassiriya”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400