Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Omicidio Cappia, due mesi per la perizia sullo stub
0

Omicidio Cappia, due mesi per la perizia sullo stub

Itri

Il processo in Corte d'Appello dopo la condanna in primo grado

Avrà due mesi di tempo per stabilire se durante la fase investigativa si siano verificati inquinamenti, in particolare nel corso dei prelievi dei residui di sparo nei confronti dell’imputato Giuseppe Ruggieri. Ieri mattina, in Corte d’Appello a Roma, è stato conferito l’incarico a un super perito. Gli esiti delle indagini tecniche saranno poi prodotte e illustrate in aula dopo l’estate.

Come da programma, ieri mattina davanti ai giudici della Corte d’Appello di Roma (presidente Giancarlo De Cataldo) si è svolta l’udienza del processo arrivato in secondo grado. A portare il caso davanti alla Corte è stata la difesa del 58enne Giuseppe Ruggieri (il collegio difensivo è rappresentato dagli avvocati Igor Ruggieri e Mariano Giuliano) già condannato in primo grado per l’omicidio di Ulrico Cappia. Il 57enne, enologo originario del Veneto ma da tempo attivo per motivi professionali a Itri, era stato trovato morto, ucciso a colpi di pistola e poi bruciato nella sua auto, nel settembre del 2013. Le indagini condotte dai carabinieri avevano portato all’arresto di Ruggieri col quale - secondo l’accusa - la vittima aveva avuto dissapori per motivi lavorativi. Poi il processo al tribunale di Latina e la condanna impugnata davanti ai giudici d’Appello. 

La difesa contesta soprattutto la validità degli esami dello stub, che consentono di accertare se una persona abbia sparato o meno. Esami che costituiscono una delle prove centrali dell’accusa nei confronti di Ruggieri. Ieri il perito Francesco Saverio Romolo, docente dell’università “La Sapienza” di Roma, ha ricevuto formalmente l’incarico. Le operazioni peritali dovrebbero durare 60 giorni a partire dal 18 maggio prossimo. La prossima udienza è stata fissata al 27 settembre quando il tecnico sarà esaminato sulla base della perizia redatta e depositata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400