Escluso, riammesso, escluso ancora. L'odissea dell'avvocato Igor Ruggieri per un posto in lista alle prossime elezioni amministrative sembra non finire mai. La commissione elettorale circoscrizionale di Gaeta aveva escluso il professionista dalla lista "Itri Nostra", che candidata a sindaco una donna (prima volta nella storia itrana) Elena Palazzo. La commissione rilevava il mancato rispetto delle proporzioni di 2/3 e 1/3 tra genere maschile e femminile in lista. Ruggieri, inizialmente escluso, aveva presentato ricorso al Tar e i giudici amministrativi gli avevano dato ragione, riammettendolo alla corsa. Ma prefettura e ministero, convinti della bontà della scelta della commissione elettorale, avevano impugnato immediatamente la pronuncia del Tar. In queste ore il Consiglio di Stato ha ribaltato la sentenza di primo grado ed escluso nuovamente Ruggieri. Il quale non si dà per vinto: già oggi presenterà una istanza di revocatoria allo stesso Consiglio di Stato.