Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Raccolta rifiuti, il M5S: "Altra prova di amministrazione inetta"
0

Raccolta rifiuti, il M5S: "Altra prova di amministrazione inetta"

Fondi

I grillini contestano gestione del servizio e bollette

Anche il Movimento Cinque Stelle di Fondi interviene sul servizio di raccolta differenziata. Dopo un iniziale silenzio, è arrivato per lo schieramento del consigliere Appio Antonelli il momento delle considerazioni. "La nostra assenza sul tema è stata dettata dalla volontà di osservare e valutare in modo non affrettato gli effetti dell'inizio della raccolta porta a porta. Il M5S - si legge in una nota - - pensa che questa sia l'ennesima prova dell'inettitudine dell'amministrazione nella gestione dei servizi nella nostra città. Il M5S ritiene che la differenziazione e il riciclo dei rifiuti sia l'unica strada percorribile, ma dopo anni che si attendeva questa svolta a Fondi, dato che in altre città italiane ed europee sono ormai anni se non decenni che ci si muove in tal senso, ci si sarebbe aspettata una partenza rasentante l'eccellenza.  Per noi non ci sono scusanti, non vogliamo sentir parlare di disagi di fase iniziale, qui si parla di appalti di milioni di euro pagati dai cittadini, appalto per cui si è avuto fin troppo tempo per organizzarsi. Il servizio ha tuttora carenze organizzative, si pensi ai secchi dimenticati e non svuotati ai difetti nelle scelte procedurali come quella di passare a giorni alterni per la raccolta dell'umido e per finire i camion che a volte raccolgono e caricano tutto insieme sullo stesso mezzo facendo nascere dubbi sulla reale modalità di smaltimento. Passiamo poi a ciò che tanto sta facendo male alla nostra comunità e cioè il salasso sotto forma di aumento della tariffa sui rifiuti; vera e propria batosta, bollette aumentate di varie centinaia di €, cosa che assolutamente doveva essere evitata".

Oltre al servizio che presenta carenze, c'è poi la questione economica e delle bollette a carico degli utenti. "Grande delusione per finire è la scomparsa della detrazione per i nuclei familiari con disabili a carico, di cui ci sono pervenute alcune segnalazioni da parte dei diretti interessati. M5S ritiene tutto ciò sbagliato, mai in questo momento si sarebbe dovuto aumentare un solo € di tassazione, i cittadini con disabili a carico dovrebbero essere sostenuti dallo stato in questo caso rappresentato dall'amministrazione comunale e non messi in ulteriore difficoltà. Chiederemo al sindaco e alla maggioranza di cambiare tutto e di riportare le tariffe al livello dell'anno precedente. I materiali differenziati producono soldi per la ditta che li tratta e i fondani dovrebbero pagar di meno e non di più con questo nuovo metodo di smaltimento. Altro problema riguarda le abitazioni affittate abusivamente, vorremmo capire se si è proceduto a una mappatura capillare di tutte le strutture abitate anche  nelle aree periferiche dove vi sono varie situazioni di affitti non dichiarati a stranieri irregolari. Il M5S fa infine un appello a tutti i cittadini fondani affinché si comportino in modo civile non gettando rifiuti per strada o in zone periferiche, in questo modo facciamo solo del male a noi stessi e ai nostri figli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400