Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




La generosità dei cittadini, consegnato un defibrillatore
0

La generosità dei cittadini, consegnato un defibrillatore

Fondi

L'iniziativa del gruppo dei Falchi pronto intervento

Nel Dicembre scorso è stata presentata ufficialmente presso il Palazzo Caetani – con il patrocinio istituzionale del Comune di Fondi e del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi –, nei mesi successivi ha proseguito il suo percorso ed ora ha raggiunto il primo risultato: parliamo dell’iniziativa “Fondi nel cuore” promossa dall’associazione Ars et Vis, che prevede l’esposizione del plastico che riproduce in scala 1:25 il Castello Caetani di Fondi nei primi anni del ‘900.

Nella giornata di Giovedì 25 Agosto scorso la riproduzione del Castello è stata esposta nel Teatro all’aperto di piazza Alcide De Gasperi in concomitanza con l’iniziativa “Musica e Memoria”, organizzata in ricordo di un ragazzo di Fondi, Giacomo Recchia, che ha lasciato i suoi amici troppo presto, ma rimanendo nei loro cuori con un affetto ancora più grande, che si è manifestato nella festa dell’amicizia e della solidarietà del 25 Agosto, giorno del compleanno di Giacomo.

Partecipando con entusiasmo all’evento l’associazione Ars et Vis, presieduta da Laura Nallo, ha portato il proprio contributo consegnando ai Falchi di Pronto Intervento il primo defibrillatore acquistato grazie alla raccolta fondi che prevede l’assegnazione simbolica dei “Mattoncini del Castello Caetani” al costo di 25 centesimi di Euro ciascuno.

Questo è il primo passo per realizzare il progetto di una città “cardioprotetta”, che sta a cuore all’autore del plastico Danilo Salvatori. Grazie all’entusiasmo della Ars et Vis e delle associazioni di promozione come l’ANDOS il progetto di una città “cardioprotetta” prosegue con un passo sempre più veloce, con l’auspicio di poter raggiungere l’ambizioso obiettivo di acquistare e rendere operativi più di quaranta defibrillatori che copriranno ogni punto della Piana di Fondi, sia con postazioni fisse che mobili, come quella consegnata nella cerimonia del 25 Agosto ai Falchi di Pronto intervento, nella certezza che i volontari ne faranno un ottimo uso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400