Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Inizio anno scolastico in sicurezza: donati due defibrillatori
0

Inizio anno scolastico in sicurezza: donati due defibrillatori

Sperlonga

La consegna da parte del consorzio Sperlonga Turismo

Si apre all’insegna della sicurezza l’anno scolastico a Sperlonga. Stamane, piccola cerimonia ufficiale presso l’istituto comprensivo statale “Michelangelo Buonarroti” di via Valle, dove è intervenuto anche il sindaco Armando Cusani. Nel rivolgere il saluto agli studenti il primo cittadino ha ricordato come la scuola e le istituzioni in generale, nel formare le nuove generazioni, debbano preoccuparsi anche di come poi accompagnare i ragazzi verso il mondo esterno, soprattutto verso il mondo del lavoro. Per questo, Cusani ha auspicato che i giovani facciano le scelte giuste, e di puntare ad una formazione che possa evitare di portarli lontano per poter aiutare la comunità nella quale vivono.
E, visto che mai come in questi giorni si parla anche di sicurezza nella scuola, stamane sono stati consegnati ai responsabili del plesso scolastico 2 defibrillatori, frutto di un accordo di convenzione tra il Consorzio Sperlonga Turismo, il Comune e l’Istituto comprensivo “Buonarroti”. E’ stato il sindaco stesso, insieme al presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca, a consegnare al dirigente scolastico, prof. Adriana Izzo, i due preziosi macchinari. Successivamente è stato firmato tra le parti il protocollo d’intesa per il comodato d’uso. Nei prossimi giorni i responsabili del plesso scolastico indicheranno i nominativi che verranno formati (a carico del Comune) per l’utilizzo autorizzato dei due defibrillatori.
Alla fine della cerimonia, foto di gruppo con il sindaco Armando Cusani, l’assessore alla Sussidiarietà circolare e sviluppo economico Lorena Cogodda, l’assessore alle politiche e relazioni con il sistema scolastico Paola Caporiccio, insieme agli insegnanti e a gli alunni della scuola, con finale di lancio di palloncini colorati in aria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400