Hanno minacciato i carabinieri durante una perquisizione domiciliare finalizzata a trovare sostanze stupefacenti. E' quanto accaduto nella serata di ieri a Fondi dove i Carabinieri della locale Tenenza hanno denunciato all'autorità giudiziaria, in concorso, tre giovani, i quali, nella serata del 4 ottobre scorso nel corso delle operazioni preliminari alla perquisizione della loro abitazione, avevano immotivatamente inveito nei confronti dei militari operanti, offendendone l’onore ed il prestigio ed opponendo un’ingiustificata resistenza, anche mediante minaccia della loro incolumità fisica, nel tentativo di sottrarsi alle operazioni di ricerca di sostanze stupefacenti.