Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Tre anni e mezzo di governo: "Mai così male"

L'aula del Consiglio comunale di Lenola

0

Tre anni e mezzo di governo: "Mai così male"

Lenola

L'opposizione riparte dal coordinamento dei due movimenti di minoranza

Il 15 ottobre si sono riuniti i rappresentanti di Lenola-Movimento Civico e Per Lenola. I due movimenti, insieme ai consiglieri comunali di opposizione, Fernando Magnafico e Severino Marrocco, hanno analizzato la situazione politica locale per giungere ad un potenziamento e ad un rinnovamento dell’impegno amministrativo. Pensando al futuro, uno degli aspetti rilevanti emersi dall’incontro ha riguardato il metodo di gestione del nostro paese utilizzato da chi ora ci governa che deve assolutamente cambiare. Tutti i convenuti non hanno esitato a descriverlo come il peggiore di tutti i tempi, dove conflitti di interesse e promesse elettorali hanno condizionato negativamente il modo di gestire la cosa pubblica. 

"E’ necessario - si legge in una nota - rivolgere lo sguardo alla cittadinanza in modo più obiettivo nell’interesse generale. In particolare occorre sensibilizzare e soprattutto informare i cittadini in maniera più capillare in modo che possano effettivamente rendersi conto di ciò che accade in paese e soprattutto come sono stati raggiunti certi ambigui traguardi. Occorre di conseguenza dare spazio a chi vuole seriamente rimuovere l’attuale errata concezione di governo portando idee nuove e programmi nuovi. Tutto ciò nell’ambito di una completa imparzialità e nel rispetto della normativa giuridica esistente. I due gruppi hanno così deciso di percorrere insieme questo cammino e quindi di creare un unico coordinamento che inizi a proporre gli obiettivi da raggiungere per il bene del nostro paese. Il tutto sulla base di una leale collaborazione, in modo tale da poter nuovamente intraprendere la strada che porti alla realizzazione di interventi consistenti. Questo nuovo progetto da portare avanti con persone impegnate per il bene comune, dovrà infatti ricreare un clima più favorevole alla risoluzione delle grandi questioni. Per raggiungere l’obiettivo il coordinamento unitario dovrà ripristinare ciò che in particolare manca a Lenola da tre anni a questa parte: una seria discussione sulle cose da fare in modo da concretizzare le idee".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400