Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




"No al trasferimento del mercato settimanale"
0

"No al trasferimento del mercato settimanale"

Itri

L'associazione dei commercianti chiede di fermare l'iter per il trasloco

L’associazione “Imprese oggi” è pronta a dare battaglia contro lo spostamento del mercato settimanale di Itri. L’amministrazione comunale del sindaco Antonio Fargiorgio è infatti intenzionata a trasferire il mercato rionale dall’attuale sede di via Apollonia e via don Morosini all’area di Giovenco. La soluzione, sostiene l’associazione di categoria guidata dal segretario generale Marrigo Rosato (nella foto) presenta una serie di criticità. Se ne parlerà lunedì in Regione Lazio in occasione della Conferenza dei servizi convocata dal Comune di Itri proprio per portare avanti l’iter inerente il trasloco del mercato. L’associazione “Imprese oggi” esprimerà parere contrario tentando di convincere l’amministrazione a tornare sui propri passi. Le perplessità vanno viste da un punto di vista tecnico poiché il mercato verrà smembrato in due aree molto distanti tra loro. Il settore alimentare e casalinghi, rappresentato da 26 operatori, verrebbe trasferito nel piazzale dei Carabinieri d’Italia mentre il settore non alimentare, composto da 45 commercianti, sarebbe collocato nell’area di Giovenco. Secondo l’associazione che sostiene gli imprenditori, la decisione dell’amministrazione «crea un danno non solo agli operatori ambulanti ma anche a quelli in sede fissa che non potranno più beneficiare dei flussi commerciali che il mercato genera ogni venerdì». Per concludere, secondo Rosato a subire gli effetti negativi dello spostamento del mercato sarà quindi l’intero paese. Motivo per cui si chiederà formalmente al Comune di sospendere l’iter del trasloco del mercato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400