Le iniziative di solidarietà a Sperlonga danno i loro frutti: grazie all’associazione “Le volontarie del mercatino” nasce il parco giochi inclusivo e il ChristmaSport firma un assegno di 757 euro per i terremotati del centro Italia. “Non c’è niente di più autentico della gioia che hanno i bambini quando giocano - commenta Annalisa Radice, presidente dell’associazione “Le volontarie del mercatino” -. Ed è bello che tutti, senza distinzione, abbiano diritto a giocare in un’area pubblica cittadina. Per questo abbiamo deciso di devolvere il ricavato del mercatino di beneficienza dello scorso anno e del concerto di Virginio organizzato in occasione delle feste natalizie, per l’acquisto di giochi “inclusivi” a Sperlonga”. Il parco si trova il località Canzatora ed è un’area in cui tutti i bambini possono giocare insieme. I giochi inclusivi sono privi di barriere architettoniche, allestiti con giochi accessibili e fruibili a tutti, sia a quei bambini che possono correre che a quelli che usano la carrozzina, agli ipovedenti e ai bambini con disabilità motoria lieve. Le strutture gioco sono dotate di rampe al posto delle scale e pannelli sensoriali posti ad un’altezza utile anche a chi è seduto. “Questi sono i giochi che piacciono a noi - conclude la Radice -. Permettono a tutti i bambini di socializzare e giocare insieme. Se siamo riusciti a realizzare questo sogno lo dobbiamo al cuore degli sperlongani, di coloro che hanno partecipato alle attività di beneficienza e al Comune di Sperlonga che un anno fa ha accolto e supportato con entusiasmo l’iniziativa”. L’inaugurazione avrà luogo mercoledì 28 dicembre alle 11.30. Grande il successo riscosso anche nel corso del ChristmaSport, la giornata dedicata alle associazioni sportive lo scorso 24 dicembre, quando l’impianto di via Salette ha ospitato i tornei di tutte le attività presenti sul territorio comunale. “La partecipazioni delle associazioni è stata totale - commenta il delegato allo sport Giorgio Vaccaro -. Adulti, bambini e tanti spettatori hanno voluto partecipare all’evento organizzato grazie alla collaborazione di tutte le associazioni locali: Sperlonga Sport, Unicusano Fondi, Atletico Sperlonga, Desìo Danza, Evo Fitness e Simona School Dance”. Il ricavato, di 757€, è stato devoluto a favore dei terremotati del centro Italia, grazie alla collaborazione con l’Anpas e la Croce d’Oro di Sperlonga.