Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Barriere architettoniche nei negozi, ultimatum di sei mesi
0

Barriere architettoniche nei negozi, ultimatum di sei mesi

Monte San Biagio

Un termine di sei mesi per mettersi in regola e adeguarsi alle normative vigenti in materia sanitaria, di agibilità e abbattimento delle barriere architettoniche. Il Comune di Monte San Biagio lancia un ultimatum ad attività commerciali e siti artigianali. Sei mesi di tempo: dopodiché chi non si sarà adeguato andrà incontro a verifiche e multe. L’ordinanza firmata dal sindaco Federico Carnevale arriva anche a seguito delle note del servizio di igiene pubblica dell’azienda Asl di Latina. Al Comune è stata data la possibilità di stabilire un termine temporale all’interno del quale muoversi. «Preso atto - si legge nell’ordinanza - che molti esercizi già esistenti avrebbero difficoltà nell’adeguamento e che l’adozione di provvedimenti improvvisi creerebbe ricadute negative», si è quindi deciso di stabilire un limite di sei mesi per la regolarizzazione delle situazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400