Prosegue la Mostra Agricola Campoverde nei suoi ultimi giorni di apertura (terminerà lunedì 1 maggio). Questa mattina anche la Presidente della Provincia di Latina Eleonora Della Penna è venuta in visita istituzionale alla Fiera Nazionale dell'Agricoltura, apprezzandone l'organizzazione e la portata, soprattutto per il fatto che la manifestazione promuove le eccellenze locali offrendo una vetrina alle produzioni pontine. La giornata di domani, domenica 30 aprile, prevede l'esibizione dei butteri delle Paludi pontine, con le dimostrazioni di di lavoro in piano del cavallo maremmano, la presentazione di American Horses, salto ostacoli, spettacoli equestri; al villaggio rurale i visitatori potranno assistere all'accensione dei trattori d'epoca e la trebbia anni '40; e poi ancora Florovivaismo, enogastronomia, macchine agricole (tra cui il trattore più grande d'Europa), animali e tanti spettacoli attendono i visitatori nei quattro ettari di area espositiva presso il polo fieristico di via Pontina km 55 uscita Campoverde Sud. Nel padiglione istituzionale si alterneranno le dimostrazioni di arte gelatiera, le dimostrazioni della scuola cinofila di Tobyas Popovici, gli show nel piccolo circo felliniano di Daniel Berquiny, le prove di tractor stuntman a cura del celebre team Folco, stunt di cinema e tv; non mancheranno gli Sbandieratori delle Contrade di Cori. Due i convegni: uno dedicato al melograno (la mattina alle ore 10 "Jolly Red - l'alternativa economica e produzione melograno Italia" a cura di Solidarietà e Lavoro) e uno al kiwi (alle 15 "Aspetti dell'actinidicoltura nel Lazio", relatore Ottavio Cacioppo).
La Polizia Stradale insieme alla Croce Rossa appronterà un percorso di guida sicura rivolto ai bambini, per insegnare i segnali stradali e le regole basilari del Codice della Strada. Prosegue con successo anche la mostra a cura della Polizia Stradale del distaccamento di Aprilia, con le motociclette, la Subaru dotata di telelaser incorporato e il Trucam, il nuovo telelaser in dotazione alla Polstrada capace di rilevare contemporaneamente più infrazioni, dall'eccesso di velocità all'utilizzo del cellulare o delle cinture.