Con l'avvicinarsi dell'estate tornano a galla i problemi, ancora non risolti, del piazzale di via Stella Polare. Sono i residenti a denunciare ancora una volta i disagi che riguardano l'area che, in modo particolare nel fine settimana, si riempie di camper. Ma l'area a ridosso del porto non offre alcun tipo di servizi per ospitare i camper. Non è un sito attrezzato sebbene da anni ormai, nell'indifferenza generale, il piazzale sia diventato il principale punto di riferimento per questa tipologia di turisti. I residenti da tempo denunciano i disagi legati a una presenza che inevitabilmente è ingombrante. In passato sono state anche avviate delle petizioni ma le richieste dei cittadini non hanno sortito effetti. Dove scaricano i camper? Possibile che non debbano esserci regole chiare per la loro permanenza? Domande lecite soprattutto se si pensa ai rifiuti lasciati in strada da qualche turista quando, conclusa la permanenza mordi e fuggi a Terracina, si abbandona il piazzale. Lo spettacolo per gli occhi e per il naso non è dei migliori. Come se non bastasse, da tempo c'è anche la carcassa di un'auto piena di robaccia che nessuno si preoccupa di recuperare. I residenti ammettono di aver segnalato il problema a chi di dovere ma sono passate settimane e il veicolo si trova ancora lì.