Il profilo del disoccupato di Aprilia e Cisterna che cerca un lavoro e si iscrive al Centro per l'impiego è, per la maggior parte, donna e over 45. Nella seconda città della provincia su 73mila abitanti, 10.500 non hanno una occupazione. A Cisterna ben 7.200 sono iscritti alle vecchie liste di collocamento. Il dato non segue la media nazionale che vede il disoccupato medio avere 40 anni. La crisi economica e quella del mattone poi, favoriscono l'arrivo di nuovi residenti (ad Aprilia gli ultimi dati dicono 1530 nuovi residenti) a fronte di 1154 emigrati (123 all'estero). Nei due comuni si spende meno per una casa e si vive meglio, però si lavora a Roma o a Latina.

(Servizio completo su Latina Oggi del 29 Maggio 2017)