A breve arriverà una nuova proprietà comunale a Tor San Lorenzo. Si tratta di un edificio abusivo di 1.800 metri cubi, il cui iter di acquisizione a bene pubblico è stato avviato grazie a una delibera con i poteri del Consiglio comunale firmata dal commissario straordinario del Comune di Ardea, Antonio Tedeschi. La struttura è in via del Pettirosso ed era nata su un'area destinata a verde pubblico. L'edificio ha infissi esterni, impianto elettrico e idraulico e un ampio parcheggio interno. Mancano però le pavimentazioni, gli infissi interni, le tinteggiature e i sanitari. Ora gli uffici comunali dovranno concludere tutte le procedure relative all'acquisizione. "In questi mesi abbiamo posto attenzione a risolvere la questione relativa agli spazi destinati ai servizi pubblici - ha sottolineato Antonio Tedeschi - La nuova amministrazione comunale potrà decidere quale la vocazione della nuova struttura che può essere, oltre che sociale e culturale, anche legata ai servizi già offerti dall'ente".