Trent'anni di storia, trent'anni al servizio della più grande organizzazione internazionale di volontariato che ad oggi conta nel mondo più di 1.400.000 iscritti. Il Lions Club Sabaudia San Felice Circeo Host, fondato dall'ingegnere Stefano Zappalà a settembre del 1987, celebrerà domenica - 25 giugno 2017 - il nuovo passaggio della campana nella splendida cornice dell'hotel Oasi di Kufra a Sabaudia. La professoressa Ida Panusa, particolarmente attiva nelle iniziative lionistiche, tornerà a guidare il club fondato dal marito, subentrando al presidente in carica dal 2015, l'avvocato Matteo D'Arcangeli. La professoressa Panusa è stata la prima donna a ricoprire l'incarico di governatore del Distretto 108 L-Italia (Lazio, Umbria Sardegna) del Lions Club International e alla cerimonia del passaggio della campana, che avrà luogo alle 12.30, sarà omaggiata dalla presenza di tre past governatori distrettuali: il magistrato Bruno Ferraro, il generale Mario Paolini e l'ingegnere Giampaolo Coppola. All'evento prenderanno parte, tra i tanti ospiti e numerose autorità, il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni, il suo predecessore Antonio D'Acunto, oggi reggente del Palazzo di Governo di Ancona, e l'ingegnere Cristina D'Angelo, ex comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Latina, promossa comandante regionale del Molise dopo la guida della Protezione civile di Roma Capitale. Il passaggio della campana offre sempre un momento di riflessione sulle attività lionistiche del club, ispirate a principi di solidarietà nei diversi campi della vita sociale e culturale. Agli ospiti, l'avvocato D'Arcangeli relazionerà sul contributo messo in campo dal club durante il suo mandato.