Si è classificato al primo posto in tutta la Regione Lazio il progetto presentato dall'istituto tecnico "Bianchini" al Miur, che ha finanziato 344 istituti col bando "La scuola al centro". I docenti Simona Ciocia, Francesca Marconi, Gabriella Mausoli e Alberto Forte hanno elaborato un potenziamento dell'offerta formativa rivolto all'inclusione sociale e a contrastare la dispersione scolastica. Quaranta mila euro il finanziamento ricevuto, che servirà a fare del "Bianchini" un polo di aggregazione sociale, di scuola aperta al territorio e a promuovere l'inclusione sociale dei soggetti più poveri ed emarginati. Sport, teatro, competenze digitali, competenze di italiano, matematica, lingua inglese i moduli attraverso i quali si dipaneranno le attività previste, con la collaborazione anche di associazioni locali.