La situazione per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti a Sabaudia tornerà alla normalità a partire da domani. Ad annunciarlo è un avviso pubblicato sul sito istituzionale dell'ente. Ieri la raccolta della frazione umida è stata effettuata in tutte le zone del territorio per le sole utenze commerciali. Per le utenze domestiche della "zona 1" - si legge - non sarà effettuata e sarà recuperata lunedì 10 luglio. «Da venerdì 7 luglio, infatti, - informa il Comune - la raccolta riprenderà secondo i normali calendari». La grana della raccolta dell'umido per Sabaudia e altri Comuni è derivata dalla sospensione del conferimento presso Rida Ambiente dovuta a provvedimenti della Regione Lazio. L'ente ha dovuto quindi trovare luoghi alternativi in cui conferire i propri rifiuti. Il primo impianto individuato è stato quello della Sep di Pontinia, che però ha imposto un limite di 40 tonnellate a settimana. A Sabaudia, in base ai dati pubblicati dall'ufficio Ambiente in una determina, nei mesi di luglio e agosto si producono in media 80-90 tonnellate a settimana di umido. Per questo parte dei rifiuti saranno conferiti anche ad Acea Ambiente. La raccolta da domani, dunque, dovrebbe tornare alla normalità.