L'appello lanciato dai diportisti del Club Nautico del Garigliano che hanno ormeggiate le loro imbarcazioni lungo il fiume omonimo, è stato raccolto dall'Amministrazione comunale, che si è attivata ieri mattina inviando una nota urgente all'Autorità di Bacino Liri- Garigliano- Volturno, alla Regione Lazio, alla Provincia di Latina e alala Capitaneria di Porto di Gaeta. Tutti gli enti interessati sono stati informati e sollecitati ad adoperarsi, ognuno per le sue competenze, a trovare una soluzione per rimuovere la barriera di sabbia che in pratica ostruisce quasi tutta la foce del fiume Garigliano.