Altro che Fedez e Chiara Ferragni. A Minturno per le proposte di matrimonio si è scelto un palco importante per la città, quasi quanto per l'Italia è l'Arena di Verona. Non sarà un concerto da migliaia di persone, ma quello che è accaduto alla Sagra delle Regne, evento clou dell'estate minturnese, è assolutamente da raccontare. Una storia romanticha che ha visto protagonista Attilio Conte, componente del gruppo sbandieratori Bandierai del Ducato di Traetto, il quale ha voluto lanciare la sua proposta di matrimonio alla sua fidanzata Roberta Catenaccio davanti ai suoi compagni sbandieratori, ma anche alla presenza di centinaia di persone che affollavano piazza Annunziata. Una sorpresa per tutti, in primis per l'innamorata, tranne che per alcuni amici e parenti, che avevano preparato tutto con grande cura. Tutto è iniziato nel tardo pomeriggio quando il gruppo dei Bandierai del Ducato di Traetto, che chiudeva la sfilata, si stava avviando verso piazza Portanova, dove si svolgeva il clou della festa. Giunti in piazza Annunziata i componenti del gruppo si sono fermati ed Attilio Conte si è diretto verso la sua Roberta: si è inginocchiato e le ha chiesto di sposarlo, mentre di fronte a loro alcune amiche sventolavano la scritta "Mi vuoi sposare". La risposta, natualmente, è stata "Sì" tra gli applausi della folla presente.